Le App: tutto quello che serve sapere

App

L’uso dello smartphone è ormai un dato di fatto e con lui tutto ciò che ne deriva: social networks, funzioni digitali ed infine le app.

Cos’è una App

Vediamo subito la definizione di app:

In informatica, un’applicazione mobile (nota anche con l’abbreviazione app) è un’applicazione software dedicata ai dispositivi di tipo mobile, quali smartphone o tablet.

Tra le varie App, per fare un esempio molto concreto, ritroviamo anche WhatsApp, la famosissima applicazione che consente di inviare messaggi tramite il proprio cellulare grazie all’utilizzo della linea internet.
Lo abbiamo nominato più volte parlando di Social Nework, ma la realtà è che si tratta di una vera e propria App che si può scaricare sul proprio smartphone.

3 diverse tipologie di App

Le App possono essere suddivise in tre categorie a seconda del loro funzionamento.

Parliamo di App native quando possiamo installarle ed utilizzarle direttamente tramite il nostro dispositivo mobile, senza dover più utilizzare una connessione.

Si chiamano Web App, tutte quelle applicazione che, anche dopo essere state scaricate, hanno bisogno di un collegamento internet per funzionare, un classico esempio sono proprio i social networks.

Infine esistono delle App ibride che sfruttano sia componenti nativi che tecnologie web per gestire il loro funzionamento.

Come scaricare una App

Per scaricare una App sul proprio telefonino è necessario effettuare la ricerca nell’App store o Google App tramite il nome della App stessa.

Se state cercando in generale un dispositivo che vi consenta di fare una determinato cosa, ricercate il termine che indica l’azione che deve svolgere l’applicazione e la ricerca vi restituirà come risultato un elenco di App che includono quel termine nel loro nome  e che svolgono quella funzione.

Dopodichè vi basterà premere sul pulsante “ottieni” per scaricare l’app di vostro interesse.

Attenzione

Se non trovate una determinata applicazione tramite il vostro dispositivo, accertatevi che il vostro sistema operativo la supporti: per esempio, alcune app funzionano solo su Android e non su Ios o viceversa.

Come ultima cosa, prestate attenzione al costo: molte applicazioni sono gratuite ma altrettante sono a pagamento, perciò fate bene vostri conti!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi